logo sud sport
logo-fondazione-ymca-italia
logo-fondazione-ymca-italia

SudSport è una testata del Gruppo SudPress


whatsapp

info@sudsport.it

Lo Sport come lo raccontiamo noi

www.globnetcom.it

Farmitalia Saturnia il carattere c'è ma non basta: cede al tie-break a Valsa Group Modena

18-12-2023 05:25

redazione

Pallavolo, Cronaca, Focus,

Farmitalia Saturnia il carattere c'è ma non basta: cede al tie-break a Valsa Group Modena

tie-break che ha lasciato un amaro in bocca ai padroni di casa, i quali sono rimasti sempre in partita e ci hanno creduto fino all'ultimo

2_modena_catania.jpeg

Farmitalia Saturnia dimostra il suo carattere e si batte strenuamente contro Valsa Group Modena Volley, regalando un'emozionante spettacolo al PalaCatania. 

Nonostante la sconfitta, i tifosi si sono alzati in piedi per applaudire l'instancabile lotta dei biancoblu.

 

Una Partita Combattuta

La decima giornata di andata del Campionato di SuperLega Credem Banca 2023/24, che ha visto scontrarsi Catania e Modena, si è conclusa con un tiratissimo 2-3 (25-22, 18-25, 25-19, 20-25, 13-15). Un tie-break che ha lasciato un amaro in bocca ai padroni di casa, i quali sono rimasti sempre in partita e hanno creduto fino all'ultimo di poter conquistare la vittoria contro la sesta forza del campionato.

 

I Protagonisti del Campo

Le statistiche finali riflettono il grande impegno della Farmitalia Saturnia, che ha schierato un sestetto inedito sin dall'inizio della partita. La squadra allenata da Silva ha potuto contare su un capitan Orduna determinato a lottare su ogni palla, su Buchegger, il miglior realizzatore con 28 punti, su un eccezionale Bossi al centro, su Masulovic chirurgico, sulla versatilità di Basic e sull'importante contributo di Massari. Il libero Domenico Cavaccini ha anch'esso svolto un ruolo fondamentale. Dall'altra parte, il coach Petrella ha schierato Mossa De Rezende, Sapozhkov, Bhreme, Sanguinetti, Rinaldi, Davyskiba, e il libero Gollini. Durante il match, tutto il roster biancoblu ha dato il massimo con tenacia e determinazione.

 

Le Parole dei Protagonisti

Jacopo Massari ha commentato: "Penso sia stata un'ottima prestazione di squadra, e abbiamo interpretato bene la partita fin dall'inizio. Peccato, perché un altro punto sarebbe stato importante. Ora dobbiamo prepararci per la prossima partita a Taranto consapevoli che sarà fondamentale."

Il centrale Elia Bossi ha aggiunto: "Abbiamo dimostrato a noi stessi e ai nostri tifosi che qui a casa abbiamo qualcosa in più. Possiamo competere con tutti. È stato un peccato non ottenere quel qualcosa in più al tie-break che ci avrebbe permesso di regalare una vittoria al nostro pubblico. Ora il nostro obiettivo è vincere."

 

Il Racconto del Match

 

Primo Set Il primo set è iniziato con un videocheck su un tocco fuori di Buchegger, che ha dato ragione ai biancoblu (1-0). La fase iniziale è stata combattuta (4-4). Un ace di Rinaldi ha portato Modena avanti (4-8). Farmitalia Saturnia ha recuperato con determinazione. Un ace di Randazzo (8-12). Buchegger ha ridotto le distanze (12-14). Il pareggio è arrivato grazie a un blocco inappellabile di Randazzo (17-17). Un altro "monster block," questa volta di Massari, ha dato il primo vantaggio ai biancoblu (18-17). Ancora una volta, il numero 6 ha messo i suoi nelle condizioni di combattere e ha dato a Bossi la palla del punto (19-19). Un altro ace di Buchegger (20-18). Su di lui, un "monster block" di Pinalli (20-19). Massari ha conquistato il set point (24-20). Juantorena ha annullato il primo (24-21). Il set è stato chiuso da Masulovic (25-22).

 

Secondo Set Nel secondo set, Modena ha preso il comando 0-4. Il primo punto dei biancoblu è stato messo a segno da Massari (1-4). Juantorena ha schiacciato a terra (1-5). Masulovic ha avvicinato la sua squadra (2-5). Buchegger ha segnato in diagonale (4-7). Randazzo ha fatto punto (5-8), e i biancoblu sono rimasti in scia. Bossi ha realizzato un ace (7-12). Un altro ace di Bossi (8-12). Un errore di tocco di Masulovic (9-13). Sul 10-16, Silva ha chiamato il timeout. Massari ha schiacciato a terra (13-18). Un "monster block" di Bossi (14-18). Il punto 21 di Modena è stato applaudito dal PalaCatania in segno di ammirazione per i biancoblu che hanno espresso una grinta incredibile (15-21). Masulovic ha segnato (17-24). Il set è stato chiuso da Sapozhkov (18-25).

 

Terzo Set Nella terza frazione di gioco, i biancoblu sono partiti avanti. Era 5-2 quando Buchegger ha sparato una diagonale. Un altro "monster block" di Randazzo su Sapozhkov (6-2), e Modena ha chiamato il timeout. Orduna ha messo Massari nelle condizioni di segnare (9-6). Orduna ha bloccato Rinaldi (10-7). Attacco di Randazzo (12-10). Massari ha realizzato un ace (18-14), e Modena ha chiamato il secondo timeout. Buchegger era irresistibile (21-15), e ancora lui ha attaccato in prima intenzione (22-15). Bossi ha chiuso il set (25-18).

 

Quarto Set La fase iniziale del quarto set è stata combattuta. Poi Modena ha preso il controllo. Buchegger si è avvicinato con la sua diagonale (10-11). Sapozhkov ha bloccato Randazzo (10-14). Un ace di Andrea Baldi (13-16). È stata un'azione concertata che ha permesso a Buchegger di segnare (15-17). Sul 15-20, Silva ha chiamato il timeout. Massari ha fatto un muro negativo (17-20). Stankovic ha chiuso il set con un tocco improvviso su una palla tagliata (20-25).

 

Il Tie-Break Nel tie-break, si è iniziato punto a punto, e così è proseguito. Juantorena ha realizzato un ace (4-5). Bossi ha pareggiato nuovamente (7-7). Buchegger, con una diagonale, ha portato avanti la sua squadra (9-8). Sapozhkov ha bloccato Randazzo (12-13). Rinaldi ha conquistato il match point (12-14). Bossi ha sparato al centro del campo (13-14). Rinaldi ha chiuso il set e il match (13-15).

Una partita emozionante e una dimostrazione del carattere e della grinta della Farmitalia Saturnia, che ora guarda avanti alla prossima sfida a Taranto con la determinazione di vincere.

Il Tabellino

Farmitalia Catania - Valsa Group Modena 2-3 (25-22, 18-25, 25-19, 20-25, 13-15) 


Farmitalia Catania: Orduna 1, Massari 14, Masulovic 8, Buchegger 26, Basic 0, Bossi 11, Cavaccini (L), Guarienti Zappoli 0, Tondo 0, Baldi 0, Randazzo 13, Santambrogio 0. N.E. Patanè, Frumuselu. 

All. Douglas Silva. 


Valsa Group Modena: Mossa De Rezende 0, Davyskiba 5, Sanguinetti 9, Sapozhkov 19, Rinaldi 19, Brehme 2, Federici (L), Boninfante 0, Juantorena 18, Stankovic 9, Pinali G. 0, Gollini (L). N.E. Pinali R., Sighinolfi. 

All. Petrella. 


ARBITRI: Simbari, Saltalippi, Giorgianni. 
NOTE - durata set: 35', 24', 28', 31', 20'; tot: 138'.


logo-global.webp
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder