logo sud sport
logo-fondazione-ymca-italia
logo-fondazione-ymca-italia

SudSport è una testata del Gruppo SudPress


whatsapp

info@sudsport.it

Lo Sport come lo raccontiamo noi

www.globnetcom.it

Calcio: batosta per il Catania che perde in casa per la seconda volta consecutiva

26-09-2023 07:16

redazione

Calcio, Cronaca, Focus,

Calcio: batosta per il Catania che perde in casa per la seconda volta consecutiva

Enorme delusione per i tifosi della squadra rossoazzurra di Mister Tebbiani che si inchina malamente al Foggia

Dopo una prestazione deludente contro il Monopoli, il Catania del mister Luca Tabbiani è sceso in campo al "Massimino" per affrontare il Foggia guidato da Mirko Cudini. 

Il Foggia arrivava con una serie positiva di tre risultati utili consecutivi.

 

Il mister Tabbiani ha optato per un ampio turnover nella formazione rossazzurra, lasciando inizialmente in panchina giocatori chiave come Silvestri, Bouah, Zammarini, Di Carmine e Marsura, per fare spazio a Castellini, Quaini, Deli, Sarao e Bocic. 

 

Il Catania ha indossato la sua tradizionale casacca a strisce verticali rosse e azzurre, pantaloncini azzurri e calzettoni neri, mentre il Foggia ha giocato in tenuta completamente bianca con dettagli rossoneri.

 

Prima del fischio d'inizio, è stato osservato un toccante minuto di raccoglimento in memoria dell'ex presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Inoltre, sono stati espressi pensieri e tributi per Manuel Puglisi, il giovane calciatore catanese scomparso prematuramente durante la settimana.

 

Primo Tempo: Equilibrio e Poche Occasioni da Rete

 

Dopo un inizio di partita caratterizzato da una fase di studio da entrambe le squadre, il Catania ha avuto la prima occasione significativa al 14'. Chiricò ha fornito un passaggio preciso per Castellini, il cui rapido cross basso è stato deviato in corner da un provvidenziale intervento del portiere Nobile su un tiro di Rocca. Un minuto dopo, Bocic ha sfiorato il bersaglio con un tiro dalla sinistra che ha lambito l'esterno della rete.

 

Il Foggia ha risposto al 17' con un tentativo di Peralta che è finito appena a lato alla destra di Livieri, il quale si era prontamente ripreso da un problema fisico accusato qualche minuto prima. Al 20', una palla persa da Castellini a centrocampo ha permesso al Foggia di sferrare un pericoloso contropiede, ma il tiro a giro di Embalo è terminato fuori bersaglio. Il gioco si è concentrato a centrocampo, con il Catania che ha cercato spazi e opportunità, ma il Foggia ha difeso con determinazione, concedendo poco.

Al 38', Bocic è stato ammonito per un fallo ai danni di Tonin, suscitando la protesta del pubblico al "Massimino" nei confronti dell'arbitro Perri di Roma 1. Al 40', Cosimo Chiricò ha cercato la rete con un potente sinistro dai trenta metri, ma il portiere Nobile ha respinto agevolmente il suo tiro. Alla fine di un primo tempo equilibrato, con poche occasioni da rete, il punteggio era di 0-0, con il Foggia che aveva saputo contenere il Catania.

 

Secondo Tempo: Il Foggia Trova la Rete

 

Le squadre sono tornate in campo per la seconda metà della partita, con un cambio importante per il Catania: Bethers ha sostituito Livieri tra i pali, segnando il suo debutto tra i professionisti.

Nel primo quarto d'ora della ripresa, è stato il Foggia a cercare di creare pericoli in avanti, ma le loro conclusioni non hanno trovato il bersaglio. Al 54', il mister Tabbiani ha effettuato un doppio cambio, inserendo Zammarini e Di Carmine al posto di Deli e Sarao. La partita è stata momentaneamente interrotta a causa di un infortunio subito da Garattoni del Foggia.

Al 57', l'ex giocatore rossazzurro Luigi Carillo ha visto il cartellino giallo. Al 60', un calcio di punizione per il Catania dalla trequarti è stato ottenuto da Ladinetti, ma il sinistro di Chiricò è stato deviato in corner da Nobile. Il Foggia ha risposto con una rete al 73', con un potente tiro da fuori area di Marino che Bethers non è riuscito a parare.

Al 81', Chiricò ha avuto un'occasione incredibile, colpendo il palo con un tiro a giro quando il portiere avversario era battuto. Nonostante il forcing del Catania negli ultimi minuti, il Foggia è riuscito a resistere e a siglare la vittoria con una rete di Tonin al 94', chiudendo la partita con il punteggio di 2-0.

 

Questa è la seconda sconfitta consecutiva per il Catania in tre partite casalinghe.


Il tabellino

RETI: Marino al 73', Tonin al 95'

 

CATANIA (4-3-3): Livieri (dal 46' Bethers); Castellini, Quaini, Curado, Mazzotta; Rocca, Ladinetti (dal 77' De Luca), Deli (dal 54' Zammarini); Chiricò (dal 54' Di Carmine), Sarao, Bocic (dal 65' Marsura).

In panchina: Bethers, Bouah, Silvestri, Lorenzini, Zammarini, Maffei, De Luca, Di Carmine, Marsura.

All.: Tabbiani .

 

FOGGIA (4-3-2-1):Nobile; Garattoni (dal 57' Antonacci), Marzupio (dal 62'Papazov), Carillo, Salines; Martini, Marino (dal 74' Vezzoni), Di Noia; Peralta (dal 74' Iddrissou),  Embalo (dal 74' Schenetti); Tonin.

In panchina: De Simone, Domingo, Vacca, Schenetti, Pazienza, Antonacci, Agnelli, Fiorini, Papazov, Rossi, Vezzoni, Iddrissou

All.: Cudini

 

ARBITRO: Mario Perri di Roma 1

ASSISTENTI: Giorgio Ravera di Lodi e Mattia Regattieri di Finale Emilia

IV UFFICIALE: Luigi Catanoso di Reggio Calabria

 

INDISPONIBILI: Rapisarda, Dubickas, Rizzo e Chiarella

SQUALIFICATI: Zanellato (1)

AMMONITI: Bocic (CAT), Carillo (FOG), Marzupio (FOG), Nobile (FOG), Schenetti (FOG).

ESPULSI: 

RECUPERO: 3' p.t.; 6' s.t.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder