logo sud sport
logo-fondazione-ymca-italia
logo-fondazione-ymca-italia

SudSport è una testata del Gruppo SudPress


whatsapp

info@sudsport.it

Lo Sport come lo raccontiamo noi

www.globnetcom.it

Diciassettesima Edizione della SuperMaratona dell’Etna: la più grande corsa in salita al mondo

09-06-2024 06:25

redazione

Cronaca, Focus,

Diciassettesima Edizione della SuperMaratona dell’Etna: la più grande corsa in salita al mondo

450 i partecipanti da Marina di Cottone a Piano Provenzano, 43 KM sino, dal.mare a 3000 metri di altitudine

start-supermaratona-foto-amato.jpeg

Un'Impresa da Guinness

Nata nel 2004 da un’idea della US Tosi di Tarvisio, la SuperMaratona dell’Etna è diventata la più grande gara di corsa in salita al mondo. 

Questa straordinaria competizione prevede la scalata del vulcano attivo più alto d’Europa, partendo da quota 0 m s.l.m. fino ad arrivare a quota 3000 m, coprendo la distanza classica della maratona.

L'Evento del 2024

L'evento si è svolto sabato 8 giugno 2024. 

Dopo la partenza dalla spiaggia di Marina di Cottone, i partecipanti hanno attraversato i comuni di Fiumefreddo di Sicilia, Piedimonte Etneo e Linguaglossa, passando per i centri storici di questi paesi pedemontani. 

Da Linguaglossa, i corridori hanno seguito la Strada Regionale Mareneve fino a Piano Provenzana, per poi proseguire su un sentiero sterrato fino a quota 3000 metri, coprendo un totale di 43 km.

La SuperRoundTrip

Oltre alla maratona principale, si è svolta anche la SuperRoundTrip, una gara off-road di 14,5 km. 

Da quota 1800 metri, i partecipanti sono saliti verso l’Osservatorio Vulcanologico e poi scesi lungo un canalone di sabbia vulcanica fino all'arrivo.

I Vincitori della SuperMaratona dell’Etna

Nicolas Dalmasso e Antonella Ciaramella hanno vinto l’edizione 2024 della SuperMaratona dell’Etna. 

Oltre 450 partecipanti hanno preso parte alle gare, correndo fino a quasi 3000 metri di altitudine.

 

La Gara Maschile

Il francese di origini italiane, Nicolas Dalmasso, ha dominato la competizione. 

Partito insieme a Lorenzo Lotti, Sam Milton e Gabriele Reitano, Dalmasso ha aumentato il ritmo al quindicesimo chilometro, staccando i suoi avversari e mantenendo la posizione fino alla fine. 

Ha tagliato il traguardo in 3:54:02. 

Lorenzo Lotti è arrivato secondo con un tempo di 4:05:58, seguito dallo scozzese Sam Milton che ha chiuso in 4:17:23.

 

La Gara Femminile

Tra le donne, Antonella Ciaramella ha trionfato con un tempo di 4:50:00, lasciando le sue avversarie lontane. 

Sonia Pascali è arrivata seconda in 5:45:50 e Sara Ponti ha conquistato il terzo posto con un tempo di 5:54:02.

Le Dichiarazioni dei Vincitori

Nicolas Dalmasso: “Sono molto felice di questa vittoria. Non ero realmente preparato per questa gara ma adoro questi paesaggi e luoghi. La differenza l’ho fatta al quindicesimo chilometro quando ho aumentato l’andatura staccando tutti.”

Lorenzo Lotti: “Ho fatto una bella prestazione e sono contentissimo. Mi sono risparmiato nella prima parte e poi ho staccato un gruppetto di 3-4 persone. È unica nel suo genere, con 43 chilometri di salita e uno scenario mozzafiato.”

Antonella Ciaramella: “Non mi aspettavo di correre questa gara con così tanta facilità. Ho mantenuto un ritmo regolare e non ho accusato tanto la salita. È una competizione tosta e bellissima che consiglio a tutti.”

 

La SuperMaratona dell’Etna continua quindi ad essere un evento straordinario, capace di attirare atleti da tutto il mondo. 

La diciassettesima edizione ha visto trionfare il coraggio, la determinazione e la passione per la corsa, consolidando ancora una volta questa gara come una delle più impegnative e affascinanti al mondo.

 

Podio maschile
1 – Nicolas Dalmasso, 3:54:02;
2 – Lorenzo Lotti, 4:05:58;
3 – Sam Milton, 4:17:23. 

 

Podio femminile
1 - Antonella Ciaramella, 4:50:00;
2 - Sonia Pascali, 5:45:50;
3 - Sara Ponti, 5:54:02. 


logo-global.webp
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder